Tag : respirare

Corsa della Speranza 2014

In settimana ho scritto una mail al mio ortopedico. Gli ho confessato che “mio malgrado(!) ho dovuto correre 5+10 km a Parigi”, l’ho implorato di “non sgridarmi troppo duramente” e gli ho chiesto se, con qualche settimana di anticipo, alla luce della buona reazione della mia tibia, potessi riprendere ad allenarmi “senza esagerare”.

Con molta eleganza e soltanto due punti esclamativi a sottolineare che non era proprio il caso che corressi, dopo cinque settimane di immobilità, 15 km in due giorni, mi ha dato il via libera e mi ha augurato buone corse, naturalmente raccomandandosi di non strafare e prospettandomi i rischi di un secondo sovraccarico.

Categorie: Sport

Senza fiato

Esattamente un anno fa, per riprendermi dalla gravidanza di Luca, ho deciso di tornare ad essere sportiva.

“Tornare ad essere”: questo capitolo meriterà un post dedicato; per ora, basti sapere che per tutto questo anno mi sono allenata (anche) con NTC, Nike Training Club, precisamente allo store di piazza Gae Aulenti a Milano. Anche quello NTC sarà un capitolo a parte perchè non si può spiegare in sintesi una storia fatta di incontri e persone splendide come Daniel e il mio gruppo di amiche, persone positive, energiche, pronte al supporto e all’incoraggiamento reciproco su ogni fronte, sportivo e non.

Insieme ci siamo iscritte alla We Own The Night, una 10km tutta femminile organizzata da Nike: ecco come e perchè ho iniziato a correre. All’inizio sono stati 5 faticosissimi e lentissimi km, poi 6, poi 7, poi 8, poi 9 e al 30 maggio, in un fiume di più di 7.500 donne vestite di azzurro, finalmente 10 km tutti di fila.

Categorie: Amicizia, Sport