Tag : figli

Mamme e papà di figlie femmine: tot cose che vorremmo sapere (come affrontare)

In questi giorni si sta diffondendo su internet un articolo che si intitola “Papà di figlie femmine, 15 cose che dovreste PROPRIO sapere”. L’ho trovato molto bello, per diversi aspetti adatto anche a papà di figli maschi: la presenza di un genitore anche nei momenti difficili, l’importanza degli esempi di comportamento, lo stare insieme in un tempo di qualità, il rispetto reciproco, la capacità di chiedere scusa per i propri errori, l’amore.

Però credo che qualcuno debba scrivere anche un articolo più o meno dal titolo “Papà di figlie femmine, 15 cose che dovreste PROPRIO sapere come affrontare“, anzi, “Papà e mamme di figlie femmine..”.

Categorie: Vita da mamme

Settembre

Oggi Luca ha ricominciato il nido, Gaia è tornata felicemente alla scuola materna, orgogliosa di essere non più una Bollicina di 3 anni, ma una Little Wave di 4 anni tra i suoi compagni di classe Acqua.

Oggi, quindi, è iniziato davvero settembre e con esso la vita di tutti i giorni.

Ho deciso che, se l’anno scorso ho affrontato pian piano piccoli cambiamenti di vita (alimentazione, attività sportiva, assestamento familiare con Luca finalmente “interattivo”, nuove amicizie..), quest’anno dovrà essere Meraviglioso. Le difficoltà non mancano mai, le insoddisfazioni neanche, ma voglio provare ad essere più positiva ed ottimista, sull’esempio di alcune splendide persone che da qualche mese riempiono la mia vita, cercando di raggiungere un pezzettino alla volta delle piccole conquiste.

C’è chi ad inizio anno (che per me è quello scolastico) si dà buoni propositi. Io voglio darmi degli obiettivi. La sottile differenza è che i propositi assomigliano a speranze, sogni, desideri; gli obiettivi prevedono una meta chiara e un percorso per raggiungerla (obiettivi SMART, sono ripetitiva).

Categorie: Altro, Amicizia, Vita da mamme

La moltiplicazione delle ore del giorno

Più di una volta, in più di un’occasione, mi sono sentita chiedere “ma come fai a far tutto?” (sì, più o meno come nel famoso libro poi diventato film). Lavoro d’ufficio full time, due pesti, un marito, una casa, da quest’anno allenamenti 2/3 volte a settimana, un semi-lavoretto di pasticceria per arrotondare nei weekend tra settembre e maggio, amici da non trascurare e ora il blog.

Bene, vi svelo il segreto. Anzi, la magia, il MIRACOLO:
Io sono in grado di moltiplicare le ore del giorno.

Categorie: Altro, Vita da mamme